Le 5 Cose da Sapere sulla Festa del Redentore

Con il mese di Luglio arriva la festa del Redentore, quest’anno arriva il 14 luglio 2018, l’evento che segna l’apice dell’estate veneziana, una festa vecchia più di 5 secoli, ma che anno dopo anno continua a intrattenere, divertire, incantare.

L’acqua della laguna, le barche, i fuochi d’artificio. Basta poco a ricreare ogni anno la magia, quando migliaia di persone fanno a gara per accapparrarsi un posticino sul mare, non importa se in gondola, in bragozzo o su lussuosi yacht. L’importante è avere un posto in prima fila per lo spettacolo di luci più caldo dell’anno!

Curiosità:

Durante la peste fu difficile trovare posto per tutte le vittime che persero la vita. Alcune furono deposte nei pressi del monastero delle benedettine di Sant’Ariano, isola oltre Torcello. Anni dopo le pietre di quello stesso monastero contribuirono alla costruzione della Chiesa del Redentore.

 

Chiesa del Redentore
Chiesa del redentore – Photo by E. P.

Ecco quindi le 5 cose da sapere sulla Festa del Redentore.

1. La Festa celebra la costruzione, per ordine del Senato veneziano e del Doge, della Chiesa del Redentore, ex voto per la liberazione della città dalla peste che imperversò dal 1575 al 1577. L’opera fu compiuta dal celebre Andrea Palladio.
A causa dell’epidemia morì circa un terzo della popolazione della laguna!

2. Il rito religioso al centro della Festa del Redentore è l’attraversamento del ponte votivo che viene allestito annualmente proprio dal 1577, per unire la terraferma, nel punto ove si trovano le Fondamenta delle Zattere, limite sud della città, con l’Isola della Giudecca, ove si trova la Chiesa del Redentore.

3. Il momento più suggestivo è però lo spettacolo di fuochi d’artificio della vigilia della Festa, nel bacino di San Marco, che viene realizzato poco prima della mezzanotte della terza domenica di luglio. Ecco un assaggio dello spettacolo della Festa del Redentore, dall’edizione del 2015:

Louis Abel Truchet (1857-1918), La Festa del Redentore
Louis Abel Truchet (1857-1918), La Festa del Redentore

4. Tradizione vuole che si osservi il cielo della laguna illuminato a giorno rigorosamente dall’acqua. Spesso ci si organizza con famiglia e amici per noleggiare le imbarcazioni – che vanno letteralmente a ruba per l’evento! – e si passa il pomeriggio al largo, con tanto di cena al sacco e bevute in compagnia.

Festa del Redentore
Festa del Redentore – Photo by E. P.

5. Quando, dove, come
La festa inizia sabato 16 luglio 2016 alle 19, con l’apertura del ponte votivo che collega le Zattere con la Chiesa del Redentore e la presentazione degli equipaggi delle regate di voga veneta. La domenica successiva dalle 16, nel canale della Giudecca, hanno luogo le Regate del Redentore e la Festa si conclude ufficialmente in serata con la Messa Votiva presso la Chiesa del Redentore, sull’Isola della Giudecca.

Siete curiosi di vedere dal vivo la Festa del Redentore? Vorreste scoprire questo e gli altri eventi dell’estate in Veneto? Lasciatevi accompagnare da ItalyWelcome!

Festa del Redentore
Festa del redentore – Photo by E. P.

 

Attività in primo piano – Cosa potrebbe interessarti!

Campanile di San Marco
Da 250,00 EUR
Per persona
Scopri di più

Escursione Privata della Venezia Classica: Entrata al Palazz...

Gondola privata e cena
Da 123,00 EUR
Per persona
Scopri di più

Una Notte Romantica a Venezia: Giro in Gondola e Cena a Lume...

Lungo il canal grande
Da 32,00 EUR
Per persona
Scopri di più

Escursione in Taxi Acquatico lungo il Canal Grande

Fantasmi di Venezia
Da 72,00 EUR
Per persona
Scopri di più

Tour Combinato: Sapori Veneziani + Fantasmi e Leggende



Domande?

Mettetevi in contatto con noi!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

I tuoi dati sono protetti! Noi non condividiamo i dati personali con terzi.